Quali sono i principali rischi da cui un Medico deve proteggersi? | Prassi Broker

Quali sono i principali rischi da cui un Medico deve proteggersi?

Rischi professionali Medici

Quali sono i principali rischi da cui un Medico deve proteggersi?

Come sai bene sono molti e di diversa natura i rischi che ogni medico corre durante lo svolgimento della sua professione, con questa primo episodio vogliamo farti conoscere i principali e dirti come puoi proteggerti.

Partiamo, prima di tutto, da una domanda…

Quali sono i Medici che devono proteggersi da questi rischi?

La risposta è semplice: tutti!

Tutti i professionisti medici – infatti – dall’inizio della propria carriera fino alla pensione sono chiamati a proteggersi dai rischi legati alla loro professione.

Ma quali sono i rischi principali?

Il primo tipo di rischi dal quale proteggersi sono le eventuali richieste di risarcimento o denunce penali (per danni involontariamente causati) che il professionista medico può ricevere anche successivamente al pensionamento, per fatti o atti accaduti durante l’attività professionale.

Queste richieste di risarcimento possono provenire dai pazienti e loro eredi, dalle ASL, dall’erario, dai dipendenti e collaboratori e da tutti gli organismi di controllo e vigilanza.

Poi ci sono quei rischi dovuti agli eventi che potrebbero impedirgli di svolgere la professione e nello specifico sono:

  • malattia e infortuni;
  • impossibilità di usare il proprio studio o i propri strumenti.

Hai bisogno di maggiori chiarimenti?

Siamo a disposizione: ti diamo l’opportunità di parlare telefonicamente e senza impegno con un nostro esperto 👇

Perché un medico deve proteggersi?

Prima di tutto è sempre giusto ricordare che è obbligatorio poiché stabilito dalle norme vigenti (Vedi la legge Gelli – Bianco).

Come intermediari assicurativi possiamo anche dire che è giusto poiché così si tutela il proprio patrimonio e si protegge il proprio reddito mensile.

Infine è una scelta responsabile per proteggere il proprio nucleo familiare e gli eredi e per garantirsi tranquillità e integrità.

Cosa può fare un Medico per proteggersi?

Concludiamo questo primo appuntamento con tre consigli per garantirsi il massimo grado di protezione:

  1. Curare la sua formazione e attuare tutte le misure di prevenzione adeguate (es. il consenso informato e le leggi sulla sicurezza sul lavoro);
  2. Analizzare le sue esigenze specifiche in materia assicurativa sempre con l’aiuto di professionisti specializzati;
  3. Sottoscrivere polizze assicurative che coprano tutti i rischi legati alla sua professione.

Ti è piaciuto questo primo video? Non perderti l’intera miniserie!

Conosci dei colleghi Medici che possono essere interessati a questi argomenti?

Scegli quale canale utilizzare e condivi subito con loro questo articolo:

Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email

Quali sono le nostre soluzioni?

Le assicurazioni professionali di Prassi Broker sono già state acquistate da oltre 12.000 Medici poiché proteggono il Medico per tutte le seguenti garanzie:

  • Responsabilità Civile Professionale;
  • Colpa Grave (come previsto dalla Legge Gelli-Bianco);
  • Tutela Legale (sia per l’attività professionale che per la vita privata).
Condividi questo articolo:

Desideri maggiori informazioni?

I nostri assistenti sono sempre a tua disposizione.

Compila il form sottostante per essere ricontattato tramite email o chiamata telefonica e ricevere tutte le informazioni di cui hai bisogno.

N.B. puoi richiedere informazioni anche riguardo ad altre soluzioni assicurative!